16 gennaio 2009

No Follow?!? No Grazie...

Buongiorno a tutti! Il post odierno riguarda un'argomento che ha a che fare con il posizionamento del nostro sito/Blog all'interno dei motori di ricerca ovvero la Link Popularity basata sulla quantità di link, spersi sul web, che puntano verso il nostro sito (necessari, ovviamente, anche per l'accesso diretto degli utenti ;-)).

Per aumentare la popolarità dei nostri siti/Blog, oltre, ovviamente, alla cosa più importante, che rimane sempre scrivere sugli stessi dei contenuti unici, originali ed utili ai nostri lettori, ci sono anche piccoli accorgimenti che possono aiutarci a far salire la nostra notorietà (magari potrei farci uno o più post ;-)).

Tra questi c'è il frequentare altri Blog, in particolare, ovviamente, quelli che trattano argomenti attinenti ai nostri, e partecipare attivamente lasciando dei commenti ai vari post così da andare a crearci un collegamento di ritorno verso il nostro sito.

Uno dei problemi principali per poter utilizzare questo metodo, però, è il tag “nofollow” che è un meta-tag associato, ai link in uscita, che ormai da tempo viene inserito di default in tutti i siti e/o blog, che serve ad indicare agli spider dei motori di ricerca che lo specifico link a cui è associato non va seguito, ma va ignorato, rendendo inutili i nostri sforzi.

Questo fà sì che, spesso, molti abbiano addirittura rinunciato a lasciare commenti, per quanto li possano trovare interessanti, poichè ritengono la cosa inutile non traendone alcun vantaggio.

Tutto questo ha portato alla nascita della campagna “I follow” che vuole incoraggiare i blogger a non fare più uso del tag nofollow.

Campagna alla quale ho deciso di aderire togliendo, dalle mie pagine, il tag "nofollow" per premiare quei visitatori che decideranno di lasciare un commento ai miei post che riterranno utili ed interessanti.

Ovviamente, però, vi chiedo di lasciare dei commenti costruttivi e non dei semplici "commenti spam" al solo scopo di farvi pubblicità ritenednomi libero, in caso, di decidere quali accettare e quali no. Attendo i vostri commenti!!! ;-)





A Tutto Vasco - Cerchia Ristretta - Discomusic.gigacenter - IMPERICAWEB - Bazarissimo - Le offerte di zio71 aste shop online - Autostima.net - Discomusic - Sprintrade Network

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

9 commenti:

  1. Ciao, Mi ero già imbattuto, nei vari social news, sul tema del "no follow" , devo dire, però, che me l'hai spiegato abbastanza chiaramente. Anzi, in altri casi, ho visto mettere particolare enfasi sul tema proprio in senso contrario, come utile "profilassi" allo spam.

    Ho visto che utilizzi pure i voti di outbrain.com come faccio anche io sul mio blog.

    Ciao e complimenti.

    Leftorium©

    RispondiElimina
  2. Credo sia giusto venirsi incontro e aiutarsi tra blogger e di conseguenza ritengo che se qualcuno lascia un commento su un mio post, che ovviamente non sia solo spam, meriti di vernire "ricompensato" ;-)
    Nei prossimi giorni posterò come fare per togliere il tag nofollow sia su blogger che su wordpress ;-)
    Stay Tuned!

    RispondiElimina
  3. Io metto il follow nei post, in questo modo le fonti sono sempre premiate. In alcuni casi, quando non voglio aggiungere pagerank ad un sito che non condivido (per esempio per segnalare un post indecente) metto il nofollow.

    Non penso che la gente smetta di commentare solo per colpa del nofollow.

    RispondiElimina
  4. Rispetto le tue decisioni e secondo me fai bene a fare quello che fai...
    In fondo non mi comporto i modo molto diverso dal tuo...
    Se hai letto bene il post modererò i commenti così da evitare quelli che ritengo inutili (Spam)...
    Per i post sono solito semplicemente evitare di trattare argomenti che ritengo "indecenti" come dici tu...
    Inutile parlarne non trovi...
    Per quanto tu li possa trovare "indecenti" parlandone fai loro, comunque pubblicità... ;-)

    RispondiElimina
  5. Da quello che ho visto, e soprattutto letto, togliere il NOFOLLOW è un incentivo a ricevere commenti.

    Io utilizzo WordPress per il mio Blog [www.guadagnosuinternet.com] ed ho recentemente installato un Plug-In apposito per rimuovere il NOFOLLOW dai commenti [http://www.michelem.org/wordpress-plugin-nofollow-free/]. Tra le impostazioni più significative c'è proprio quella per abilitare un piccolo banner che dichiara l'eliminazione del NOFOLLOW.

    RispondiElimina
  6. Grazie per la segnalazione per wordpress...
    Probabilmente presto farò un post al riguardo... ;-)

    RispondiElimina
  7. volevo prima di tutto fare i complimenti su questo blog.. credo che la tematica sia appropiata e incorrispondeza con il mio (http://guadagnofacileon-line.blogspot.com). inoltre a differenza di molti altri qui si può avere un confronto tra blogger e non solo con spiegazioni e segnalazioni molto utili.. mi terrò aggiornato nel visitarlo..

    alex

    RispondiElimina
  8. Da oggi anche il mio blog è nofollow!

    RispondiElimina
  9. Complimenti per la tua iniziativa, è importante aiutarsi tra bloggers e aumentare il pagerank reciprocamente. Adesso anche io toglierò l'attributo nofollow dal mio blog, per raccogliere riferimenti agli ebooks che propongo. Ovviamente fai bene a stare attento allo spam! ;)

    RispondiElimina