19 aprile 2014

TelexFree - Qual'è la Verità in Mezzo a Tutte le Voci di Corridio Circolanti?!?...

Dopo quanto successo qualche giorno fa a TelexFree, finita sotto amministrazione controllata dopo l'attivazione del Chapter 11 del codice della bancarotta del governo americano, le voci di corridoio su quanto sta succedendo attorno a questo caso, si stanno susseguendo a ritmi incalzanti equamente suddivise tra il "partito" degli sfavorevoli, che vedono la compagnia già sepolta, e quello dei favorevoli alla società che parlano già di una vittoria della società.

Come sempre, però, stando alle uniche notizie realmente documentabili, da appositi documenti ufficiali, recuperabili online, dopo un pò di attente ricerce, la verità sembra stare nel mezzo e se è vero che non è già stato attivato il Chapter 7, ovvero la liquidazione della società dopo dichiarazione di bancarotta, sembra altrettanto vero che non ci sia stata alcuna decisione, a favore della società, da parte di un presunto pool di 5 giudici, che avrebbe votato, sempre stando a queste voci, a favore della maggior parte dei punti presentati da TelexFree facendo ben sperare per la riapertura della stessa subito dopo un'altra, presunta, udienza fissata per il 2 o il 3 maggio.

Le uniche verità attualmente documentabili sull'attuale situazione di TelexFree sono di ben altro avviso.


telexfree nuova udienza

Ovviamente tengo a precisare che neanche io ho in mano la verità assoluta sulla vicenda TelexFree, ma stando agli unici documenti, ufficiali, che si possono trovare online, infatti, l'unica udienza di cui si parla è stata fissata, per altro da un unico giudice, per lunedì 21 (clicca quì per visualizzare il documento), fatto che rende tutte le altre presunte teorie solo una serie di voci di corridoio senza alcun fondamento.

Al contrario, quindi, di quanto auspicato da molti utenti di TelexFree, imbeccati, probabilmente ad arte, dalle proprie upline, sembra proprio che siamo ancora molto lontani dal poter passare una "Pasqua serena", come sembrava promettere la notizia, iniziata a circolare ieri, di una parziale vittoria della società.

A questo, inoltre, vorrei aggiungere alcuni dettagli, a dir poco "non proprio esemplari", sulla "strategia" che sta attuando la società, o almeno alcuni dei membri della stessa, nel tentativo di rimettere in sesto le finanze di TelexFree (o almeno, per l'appunto, di alcuni dei suoi membri!).

Sembra, infatti, che i titolari di TelexFree siano stati sorpresi mentre stavano spartendosi quanto rimasto nelle casse!


telexfree - verbale perquisizione

Stando, infatti, a quanto dichiarato, da parte degli agenti dell'FBI, dipartimento dell'HSI (Homeland Security and Immigration), in alcuni documenti ufficiali (clicca quì per visualizzarli), durante una perquisizione, all'interno degli uffici di TelexFree in Massachusetts è stato fermato il signor Joseph Craft, Chief Financial Officer di TelexFree, con una valigetta contenente assegni circolari, per un valore complessivo di più di 37 milioni di dollari, intestati a James Merril (possessore del 50% di TelexFree), Carlos Wanzeler (proprietario del restante 50%), Katia Wanzeler (moglie di Carlos Wanzeler) e TelexFree LLC (di proprietà di Merril e Wanzeler).

telexfree assegno merril

telexfrre assegno moglie
Come puoi vedere, anche tu, nell'immagine quì sopra, e controllare meglio nei documenti ufficiali che puoi trovare quì, ecco quindi che fine sembra stiano facendo i soldi di tutti coloro, me compreso che hanno creduto in TelexFree.

Ma c'era anche un'altra sorpresa nella valigetta di Joseph Craft, ovvero un ordine di vendita, da parte di James Merril, del valore complessivo di 1,15 milioni di dollari, delle sue quote di partecipazioni in fondi della Waddel & Reed, da trasferire su un conto della Middlesex Savings Bank.

telexfree svedite quote fondo merril

Insomma, per farla breve, la realtà dei fatti, al di là di tutte le innumerevoli voci di corridoio, è che non c'è ancora nulla di deciso e di definitivo in merito alla situazione nella quale si trova oggi TelexFree, a parte, forse, il comportamente poco etico ed incorraggiante della dirigenza della società, alla luce di queste ultime notizie, che fanno, sinceramente, ben poco sperare.

In attesa, quindi, di notizie definitive, che pongano fine ufficialmente alla questione TelexFree, in un modo o nell'altro, mi permetto solamente di aggiungere una mia riflessione personale con la quale concludo questo mio post:  "Se anche, alla fine, TelexFree dovesse cavarsela, seppure, personalmente nutra poca fiducia in merito, alla luce di un simile comportamento da parte dei vertici della suddetta società, voi vi fidereste ancora?!?".

0 commenti:

Posta un commento